Non tutti i gatti sono gatti

Testo di Chiara Balsamo tratto da “Cinema indiretto”, tesi di diploma accademico di secondo livello del corso di Arti Visive e Studi Curatoriali

Naba (Mi), docente relatore Tiziana Villani, 2014

Il Gatto del Cheshire, Rassegna di teorie e pratiche della simulazione

Il 13 gennaio 1977 si inaugurò a Parigi il Centro Pompidu, Beau­bourg. Il progetto originale venne concepito dall’allora presidente francese George Pompidu al fine di riportare Parigi allo status di capitale d’avanguardia e di indirizzare un pubblico sempre più ampio verso il mondo dell’arte contemporanea. L’apertura del museo scatenò violenti dibattiti soprattutto rispetto ai rapporti tra potere e luoghi della cultura. Continue reading “Non tutti i gatti sono gatti”

Ibridazioni: un invito.

Una mostra di Marisa Bello e Giuliano Spagnul.
Tecniche miste: fotografia, disegno, collage.
Dall’11 al 23 dicembre 2018
Dal lunedì al venerdì 9-13 e 14.30-18 sabato 10-13

Ibridare vuol dire mescolare cose diverse e porta con se, inevitabilmente, un senso di impurità, di contaminazioni che aprono a una prospettiva di futuro incerto e pericoloso. Non è un caso che i collage nascano come pratica sperimentale all’interno di quelle avanguardie artistiche che hanno sancito la frattura, mai più sanata, all’interno dell’arte tra un procedere progressivo di evoluzione stilistica e quella serie di catastrofi continue che dominano ormai da oltre un secolo il nostro attuale fare artistico. Continue reading “Ibridazioni: un invito.”

La Lega tra liberismo e neoetnicismo.

di Primo Moroni

(in “Il de Martino”, Bollettino dell’Istituto Ernesto de martino per la conoscenza critica e la presenza alternativa del mondo popolare e proletario, Novara, n.2, 1993)

La crisi del sistema dei partiti e localismi

L’enorme sconvolgimento intervenuto nell’universo del lavoro, oltre a ridisegnare i confini simbolici degli “stili di vita”, ha dato luogo a nuove gerarchie e a nuove forme di cooperazione sociale che fanno del territorio in senso ampio una risorsa strategica. Oggi si può dire che la posizione stessa del territorio diventa un fattore strategico della produzione ovvero che “l’essere padano significa anche avere la possibilità di produrre meglio”. Continue reading “La Lega tra liberismo e neoetnicismo.”

Fra codice e codice

di Antonio Caronia (Linus dicembre 1980)

È stato un convegno piccolo e non molto frequentato, quello che si è tenuto a Ferrara il 24, 25 e 26 ottobre di quest’anno. Non frequentato, soprattutto, dai grossi nomi, quelli “che contano”, a riprova del fatto che una sensibilità effettiva per la fantascienza nella cultura e nel costume contemporaneo è, in Italia, ancora tutta da costruire. Eppure questo convegno ha dimostrato che le premesse per un lavoro critico sulla fantascienza, in Italia, esistono, che esiste quanto meno una messa a punto preliminare sugli strumenti per condurla. Il merito, contingente ma non per questo rimarchevole, è stato questa volta della cooperativa culturale Charlie Chaplin di Ferrara, che ha avuto il coraggio di organizzare un convegno di studio, una rassegna di film, una mostra di grafica, che hanno tentato di radunare le tendenze più interessanti della critica e della pratica fantascientifica italiana di questi ultimi anni. Continue reading “Fra codice e codice”