Il cerchio e la saetta

di Primo Moroni

Intervento scritto inviato al Convegno “Musiche contro: la canzone di protesta in Italia, da Cantacronache a oggi”, Sesto Fiorentino, 31 maggio e 1° giugno 1997.

Pubblicato in “Il de Martino”, Bollettino dell’Istituto Ernesto de Martino per la conoscenza critica e la presenza alternativa del mondo popolare e proletario, Novara, n. 7, 1997, pp. 39-46.

Era il 1975. La situazione era piuttosto confusa e Berlinguer aleggiava titubante sulle acque della politica italiana. I gruppi extraparlamentari andavano in pezzi così come erano premuti dalle turbolenze delle loro avanguardie di base e dal desiderio diffuso nelle segreterie di appoggiare il PCI inseguendo il “mito del sorpasso”. Era scoppiata la famosa “crisi della militanza” e migliaia di soggetti sociali formatisi nel ciclo di lotte ’69-’73 si aggiravano nella metropoli cercando il “che fare” di fronte alla formidabile offensiva padronale. Ristrutturazione produttiva, decentramento, uso politico della “cassa integrazione”, emergere del “ciclo del sommerso”, si abbattevano  come altrettanti bisturi sulla composizione di classe operaia e dei movimenti sociali creando uno scompiglio e uno spaesamento che non si era mai visto dal “luglio ‘60” in poi. Continue reading “Il cerchio e la saetta”